Ricerca alla casa “infinestrabile”

Leggenda:

In rete esistono notizie-fake di ogni natura sull’edificio in questione: la leggenda narra l’impossibilità di prendere misure esatte e quindi di ristrutturare l’immobile. Non ultime le leggende che aleggiano intorno alla casa, parlano anche di omicidi e suicidi, nonchè di proprietari che sono fuggiti una volta tentata di abitare diversi anni addietro. In elenco alcune suggestive “Storie” che si possono trovare in rete e che, è quasi superfluo dirlo, appartengono al “tam tam” della rete ma non hanno alcun fondo di verità.

  • Variazione delle misure dello stabile
  • Omicidio di un vagabondo all’interno dello stabile
  • Fuga di tutti i proprietari dopo aver tentato di ristrutturare lo stabile
  • Suicidio di uno dei proprietari dell’immobile

La ricerca:

Il posto versa in condizioni fatiscenti e l’analisi strumentale è risultata molto complessa. Si sono effettuate delle misurazioni dell’intero stabile con diverse tipologie di strumentazione professionale. A distanza di giorni e poi con il trascorrere dei mesi, si è tornati a verificare di nuovo le misurazioni effettuate per certificarne l’eventuale cambiamento. Le misurazioni sono rimaste invariate anche con il passare degli anni (Ovviamente). Da documenti visionati dall’Associazione, l’edificio risulta abbandonato da diversi anni ma all’interno non vi sono stati né omicidi né suicidi. Il monitoraggio dei parametri utili alla ricerca non ha riscontrato alcun fenomeno degno di nota né alcuna anomalia interna o esterna all’edificio stesso.

Conclusioni:

Non si sono prodotti fenomeni strumentali di alcun tipo, nonostante le innumerevoli volte durante le quali l’Associazione GHR ha svolto sopralluoghi all’interno dello stabile. Incrociando i risultati storici, le testimonianze e l’effettiva ricerca strumentale si può catalogare quella della “casa infinestrabile” soltanto come una leggenda.

 

 

Condividi sui social

Author: admin